44 gelati Magnum per l’ispettore Callaghan

L’ispettore Callaghan è il più temuto del Dipartimento e il più criticato per i suoi metodi rudi, violenti, ai limiti della legge.

È nota a tutti la sua ferrea dieta, al quale lo hanno inchiodato i risultati delle sue ultime analisi del sangue: no agli insaccati, no ai formaggi e soprattutto no ai gelati.

Incastrato da una banda di criminali, sarà costretto a mandar giù tutti in una volta ben 44 gelati Magnum, per poi essere rinchiuso in una cella senza bagno.

Ma la tenacia dell’ispettore, lo aiuterà a fuggire e a rifugiarsi presso la vicina “Non solo gabinetti e latrine”, ditta leader nella produzione di water di stile.

Nonostante l’urgenza oramai difficile da contenere, le migliaia di modelli di sanitari presentate dal solerte direttore lo metteranno in crisi, a tal punto che fuggirà disperato nella prima campagna dei paraggi.

Di orto in orto, di campagna in campagna, di pozzo nero in pozzo nero, non si libererà del suo peso: si accorgerà di non aver mai avuto con sé un maledetto rotolo di carta igienica.

(www.blogcomico.it)

Lascia un commento